Archivi tag: parcheggi a pagamento

Numana: parcheggi a pagamento

Ormai lo sanno in molti e, soprattutto, è l’argomento principale delle lamentele dei bagnanti: a Numana l’anno scorso è cambiata l’amministrazione da centro-dx a centro-sx e, inaspettatamente, trascorso un annetto per ambientarsi e prendere le redini in mano, il parcheggio diurno e la navetta per il mare sono diventati a pagamento.

Ragazzi, conoscendo per fama un paio di tipi della vecchia amministrazione, al momento dell’inaspettata sconfitta del centro-dx non ho potuto che esultare, ma ora mi trovo nell’ormai arcinoto berlusconiano luogo comune: la sinistra con le tasse ci mena!

Si, è vero…in questo caso non si tratta di tasse ma in fondo in fondo è così differente?

Lungi da me il voler difendere Berlusconi, sport estremo che non voglio assolutamente praticare, ma ragazzi, andare al mare a Numana è diventato un salasso ed il colpevole, in questo caso, è solamente uno e ben identificabile, la nuova amministrazione!

Non parliamo poi della viabilità, se sei alla ricerca di un parcheggio vicino al mare e ti va buca (nel 99% dei casi) sei costretto a fare il giro del mondo o desistere definitivamente, come prima o poi faranno in molti spero.

Per il turista di passaggio che vede Numana dal di fuori sembra tutto molto carino, il paesello, il mare, il porticciolo, la grande fortuna del Monte Conero (santo, santissimo Monte Conero), però quando si approfondisce, simpatia e cordialità non sembrano proprio le caratteristiche del numanese tipo e questo mi sembra un po’ il paragone che calza meglio per l’operazione “mungiamo i turisti”.

Giusto per continuare con la digressione “simpatia”, volete un paragone proprio sul campo senza risparmiare nomi? Ok, ve lo fornisco.

Numana significa estate e qual è uno dei simboli principe dell’estate? Il gelato!

Chi è il gelato a Numana? Assolutamente Morelli!

Quando compriamo un gelato intendiamo rinfrescarci, gustare un gelato è anche un momento dove sorridiamo e lasciamo per cinque minuti i pensieri da un’altra parte.

Ora, la domanda è questa: in quanti di voi sono andati a prendere il gelato da Morelli ed hanno trovato un sorriso, cordialità o, se vogliamo, simpatia?

Certo non dobbiamo generalizzare, ci sarà anche qualcuno che si comporta da romagnolo o trentino, ma comunque non credo di mentire se dico che il “trend” è quello…

Vabbè, digressione teminata ma era qualche annetto che volevo scriverlo… 🙂

Ritornando a bomba sulla questione parcheggi a pagamento e poca cordialità di tutti, vigili urbani in primis, vorrei anche chiedere a gran voce una risposta che ad un turista che porta i propri quattrini a questo paesello, non si dovrebbe mai negare!

***

Da: Anna
Oggetto: SOSTA A PAGAMENTO
A: sindaconumana@regione.marche.it
Cc: vicesindaco.numana@regione.marche.it, assessorato@infoturismo.it, urbanistica.numana@regione.marche.it
Data: Venerdì 2 luglio 2010, 12:12

Egregio Sindaco di Numana,
apprendo dal giornale di oggi la decisione di cambiare la sosta da “free” a pagamento durante le ore diurne.
E le tariffe non sono, come si vociferava, del tutto accessibili. Si vociferava di 0,50 centesimi al giorno, da quello che si legge sul giornale si parla di 0,80 centesimi all’ora!  Con degli sconti certo, ma sempre €. 6,40 per sostare a Numana 10 ore.
Poca cosa direte voi, non tanto poca cosa se moltiplicati x tutti i week end e per i 15/20 gg di ferie.
Ben peggio sarà per i turisti che, già si lamentano di come a Numana i vigili siano stra-attenti a multare le auto.
Ricordiamo tutti la lettera apparsa sui giornali (e non solo locali) scritta da dei malcapitati turisti che si erano visti multare, in inverno, le auto parcheggiate davanti al ristorante in cui stavano pranzando in una NUMANA DESERTA.
La lettera terminava con un…”non torneremo mai più a Numana”
Se prima il problema del parcheggio a pagamento a Numana era solo alla sera, ora, incredibilmente……..l’avete esteso per tutti i giorni della stagione estiva.
Sembra, e questo lo si percepisce anche per altre ragioni, che ai Numanesi in genere….il turismo dia fastidio.
Certo il posto è bello (santo MONTE CONERO) ma la gente è attenta anche ai prezzi,  alla cortesia degli operatori turistici e ai servizi offerti.
Scusate, ma la nostra costa sembra lontana anni luce dalla Romagna (nostra vicina), stella del turismo per famiglie, ragazzi, adulti e bambini.
Nella speranza che altri come me vi esprimano per iscritto il loro disappunto Vi porgo distinti saluti.
Anna
***
Aggiungerei, ma non vi bastano i soldi che prendete dell’ICI delle numerosissime seconde case?
E poi…ma per quelli di sinistra il mare (come molte altre cose) non doveva essere un bene popolare fruibile da tutti?
Come mai, come mai, come mai vi chiederete…