L’ultima buona azione del 2008

Un amico di un mio collega è da molti anni che prova ad avere un figlio ed a 40 anni passati c’è riuscito.

Vi lascio immaginare l’aspettativa della nuova famiglia, veramente un’attesa ai massimi livelli tutta contornata da foto per non perdere neanche un momento dei nove mesi di gestazione.

Il bimbo nascerà tra un mesetto, ma non è questo il punto: le foto della gravidanza contenute nella scheda di memoria “secure digital”  sono state erroneamente cancellate.

Essendo passato poco tempo fa per questa fase ho capito subito la gravità dell’accaduto.

Il futuro papà era psicologicamente distrutto, la futura mamma non gli rispondeva più neanche al telefono quando lui dall’ufficio ha provato a chiamarla.

In quel momento mi sono sentito veramente uno dei pochi che poteva dargli una mano ed evitare così un inizio del 2009 davvero triste, le foto della gravidanza sono troppo importanti!!!

Il recupero dei file cancellati per fortuna non ha richiesto troppo lavoro:

Nel mio caro Ubuntu a 64bit installo foremost, software utile al recupero dei file cancellati.

apt-get install foremost

Mi creo la directory appropriata al caso

mkdir /disperato

Mi creo una immagine della secure digital che in questo caso viene vista come /dev/mmcblk0p1 (?!)

dd if=/dev/mmcblk0p1 of=/disperato/sd.dd

Faccio girare foremost ricercando file jpg cancellati nell’immagine precedentemente creata.

foremost -t jpg -i /disperato/sd.dd

Il futuro papà non mi ha ringraziato…di più!

E’ tornato a casa saltellando!

Auguri a tutti!

2 pensieri su “L’ultima buona azione del 2008

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *